Di nuovo attimi di panico nel campionato italiano: Marco Pomante caduto a terra per un malore

Il gioco del campionato italiano di calcio riprende dopo una pausa forzata causata dalla morte improvvisa di un difensore “Livorno”, Permario Morosini, ma ieri, come sul campo di calcio ci sono stati di nuovo momenti di ansia e preoccupazione.

Infatti, il difensore “Nocherino” Marco Pomante, 29 anni, durante la partita di ieri con la serie B “Regina” ha perso coscienza dopo solo 47 minuti di gioco, cadendo a terra senza alcuna ragione apparente.

Scossi i fan, che per pochi minuti sono rimasti in piedi e in silenzio sugli spalti, ma, fortunatamente, tutto è poi andato bene. Il calciatore, soccorso, è stato poi immediatamente trasportato all’ospedale, mentre il gioco è continuato. I risultati dell’indagine hanno mostrato che Pomante non era in pericolo di vita. Ieri sera, dopo i provvediemnti del caso, ha lasciato l’ospedale.

Okuneva Alina