Cinquew News
TRA GLI ARTICOLI PIÙ LETTI

Reclutamento di dirigenti scolastici, illegittimità dalla portata invalidante presentate a Lorenzo Fioramonti
ROMA – “Trasparenza è Partecipazione”, “Direzione Scuola”, due espressioni-simbolo di una scuola all’insegna dell’innovazione e del cambiamento per un’istruzione e una formazione di qualità e di successo…
Cremona Musica Award per la Comunicazione al maestro Ezio Bosso per il grande successo di RaiTre
CREMONA – Ezio Bosso sarà fra i protagonisti dell’edizione 2019 di Cremona Musica (27-29 settembre 2019, Fiera di Cremona), durante la quale il compositore e direttore d’orchestra torinese presenterà la nuova puntata del programma televisivo “Che storia è la musica” e ritirerà il Cremona Musica Award nella categoria “Comunicazione”…
Presenza dell’uomo nel Basso Piemonte dal Neolitico alla Seconda Guerra Mondiale in un video
FOSSANO – In questi giorni Il trailer di “S.T.U.R.A. – Storia del Territorio e dell’Uomo lungo le Rive e sull’Acqua” è proiettato prima della programmazione cinematografica al Cinema I Portici di Fossano. Il video documenta la presenza dell’uomo nel Basso Piemonte dal Neolitico alla Seconda Guerra Mondiale…
Malattie Senza Diagnosi di Fondazione Telethon aiuta il piccolo Giorgio, video con i compagni di classe
MILANO – Cosa farebbe un bambino se scoprisse che donare il proprio giocattolo preferito alla ricerca scientifica potrebbe contribuire a curare un suo compagno di classe? In occasione della campagna di Fondazione Telethon #Andarelontano, è stato realizzato un video, disponibile da oggi sul sito www.andarelontano.it e sul canale YouTube di Fondazione Telethon, che ci mostra proprio come molto spesso i bambini siano più pronti degli adulti a condividere e ad aiutare gli altri. I protagonisti del video sono i veri compagni di classe di Giorgio, un bambino di 8 anni con una malattia rarissima di cui si conoscono solo 8 casi al mondo, che è stato possibile diagnosticare grazie al programma Malattie Senza Diagnosi di Fondazione Telethon…
Corpo femminile oggetto su cui e contro cui all’uomo è permesso sfogare i propri istinti animaleschi
RAGUSA – Arancia Meccanica Iblea. Ciò che è successo qualche giorno fa alla giovane donna vittoriese è l’emblema brutale di come il corpo femminile sia ancora considerato un oggetto su cui e contro cui all’uomo è permesso sfogare il peggio dei propri istinti animaleschi e della propria rabbia…

Egregio Lettore,

dal 25 maggio 2018 è in vigore il Gdpr (General Data Protection Regulation – Regolamento Ue 2016/679).
Se non volesse più ricevere informazioni sulle attività giornalistiche di Cinquew News, La invitiamo ad esercitare i Suoi diritti.
Le chiediamo, cortesemente, di manifestare la volontà di ricevere le nostre notizie.
Se acconsente, non risponda.
In caso contrario, invece, invii una email contenente la richiesta di cancellazione del Suo recapito di posta elettronica dalla nostra Lista a redazione@cinquew.it .
La ringraziamo dell’attenzione.
Cinquew News