TRA GLI ARTICOLI PIÙ LETTI
CASERTA – Il Liceo Artistico “San Leucio” è il migliore della provincia di Caserta. Io che insegno qui da più di un ventennio lo sapevo, ma a decretarlo, numeri alla mano, è Eduscopio, il gruppo di lavoro della Fondazione Agnelli, che si avvale dei dati amministrativi relativi alle carriere universitarie e lavorative dei singoli diplomati, raccolti dai ministeri competenti. A partire da queste informazioni sono costruiti degli indicatori rigorosi che consentono di comparare le scuole in base ai risultati raggiunti dai propri diplomati…
ROMA – Carabinieri comunicano il decesso del brigadiere capo Di Santo, vittima del Coronavirus. L’Arma dei carabinieri esprime le condoglianze per la morte del brigadiere capo Nicandro Di Santo, addetto all’Aliquota radiomobile della Compagnia di Partinico (Pa), vittima del Covid-19. Nella nottata, a causa delle complicanze di una polmonite da Coronavirus, è deceduto il brigadiere capo Di Santo, addetto all’Aliquota radiomobile della Compagnia di Partinico….
CASERTA – Terra di Lavoro piange Antonio Gianfrotta. Capuano della più bella genia, colto, pacato, acuto, storico raffinato, ha diretto per decenni l’Archivio Storico della Reggia di Caserta. Unanime il cordoglio di chi lo ha conosciuto, di chi ha lavorato con lui, di chi ha percorso con lui un tratto di vita. Membro dell’associazione Ferdinando Palasciano, tra i promotori dell’associazione culturale “Luigi Vanvitelli”, scout per una vita, Gianfrotta lascia un vuoto incolmabile…
BOLOGNA – 75° Congresso della Società Italiana di Pediatria, SIP, Bologna, 29 maggio – 1 giugno 2019, Palazzo dei Congressi, Piazza della Costituzione 4. Da abitudine a dipendenza, il passo è breve. Anzi brevissimo. Questo è il rischio principale a cui vanno incontro adolescenti e preadolescenti, ormai sempre più precoci nell’uso di smartphone e tablet e sempre più connessi. Il principale rischio, ma non l’unico…
NAPOLI – Gennaro De Crescenzo è un uomo dalla testa dura. Di quella durezza che non è cocciutaggine ma determinazione. Per usare una metafora in lingua napoletana, a lui assai cara, è un pappice. Dicette ‘o pappice vicino ‘a noce, damme ‘o tiempo ca te spertose, chi non ha usato almeno una volta nella vita questo proverbio? Ecco, De Crescenzo è così. Un morso alla volta, un passo alla volta…