Negli Stati Uniti, gli elettori hanno mostrato uno zelo senza precedenti: chi vota un minuto dopo la morte clinica e chi mentre ha le doglie del parto. Gli americani amano le lezioni, amano votare, amano la libertà di poter esprimere il loro pensiero.
Gli americani hanno mostrato una straordinaria coscienza civica nelle elezioni presidenziali, cercando di fare il loro dovere, anche a rischio della vita.
Tra gli uomini anziani, che sono andati a votare in uno dei seggi elettorali nello stato del Michigan, uno di questi ha avuto un attacco di cuore proprio al momento del completamento del voto, riporta il “Detroit News”.
Ha detto a sua moglie, con la quale era venuto per il voto, che solo due cose sono importanti: la prima è l’amore verso di lei, e la seconda è il dovere di votare. Dopo il voto, infatti, è stato subito trasportato in ospedale.
Un altro caso eccezionale di coscienza civile si è verificato in Illinois. Una donna incinta, nonostante l’inizio delle doglie nella notte ha deciso di andare alle urne prima di andare in ospedale.

Simone Fagioli

[banner]